venerdì 21 luglio 2017 —  ore 20:45 — Collina di Forni Avoltri / Piazza di Collina

Sebastian di Bin pianoforte

Date

Forni Avoltri è il più settentrionale dei comuni friulani, sorge lungo le rive del torrente Degano ed è inserito nello splendido comprensorio delle Alpi Carniche. Il paese è citato per la prima volta in un atto del XIV secolo che concedeva un permesso di estrazione da alcune miniere della zona. Fra le passeggiate più interessanti c’è quella che conduce all’Oasi Faunistica e al Lago di Bordaglia, oltre all’itinerario per la scoperta delle antiche miniere del Monte Avanza.

30/07 e 06/08 – FESTA DEI FRUTTI DI BOSCO
Degustazione di dolci e delizie ai frutti di bosco, piatti tipici della zona, mostre
e bancarelle.

09 e 10/08 – FESTA DI S. LORENZO
Tradizionali festeggiamenti per il Santo Patrono. Fiaccolata per le vie del paese e accensione del falò sul monte Tuglia. La sera concerto della corale di Forni Avoltri.

20/08 – 55° STAFFETTA 3 RIFUGI
Imperdibile gara internazionale di corsa in montagna. Tre tracciati con partenza in linea alle 10.00 da Collina di Forni Avoltri. www.3rifugi.com

fotografia di Ulderica Da Pozzo

F. Chopin
Studi Op. 25 n. 1, 2, 3, 5, 7, 10, 11, 12
Studi Op. 10 n. 3, 12

S. Rachmaninov
Momenti musicali
Op. 16 n. 1, 4, 6

S. Di Bin
Moi
Amore universale
Il vincitore
Le confessioni
Il parassita

Una ragionata selezione dagli Studi dell’Op. 10 e 25 di Chopin e dai Momenti musicali di Rachmaninov, per incontrare le composizioni contemporanee del pianista Sebastian di Bin. Interprete e autore d’indiscussa verve, l’artista friulano da qualche tempo si fa ammirare anche per la sua vena creativa, distinta da un pianismo che guarda al passato nell’intento di generare il futuro.
Ed è così che il virtuosismo, il gioco melodico, ritmico e armonico degli immortali compositori dell’Otto e del Novecento incontrano le qualità nuove di un giovane talento che attraverso la musica riesce a far vivere personalità e situazioni, superando il mero descrittivismo da programma. Nutrito e considerevole è il palmares di primi premi ottenuti da Sebastian di Bin e la sua attività concertistica lo vede esibirsi in prestigiosi teatri in Italia e all’estero. Dopo l’incisione dell’intero ciclo dei 12 Studi trascendentali di Liszt per l’etichetta americana Centaur sono d’imminente uscita altre due raccolte per la stessa casa discografica: l’integrale degli Studi di Chopin e un’antologia di autori russi.