sabato 13 agosto 2011 —  ore 20:45 — Villa Santina / Chiesa di San Lorenzo

Franco Mezzena violino
Stefano Giavazzi pianoforte

Date

Villa Santina ha cambiato nome nel 1867, il nome precedente era Villa di Invillino; il nome attuale deriva dal Col Santìn alle cui pendici sorge l’abitato.
L’unica frazione del comune è per l’appunto Invillino uno dei borghi più antichi della Carnia.

W. A. Mozart
Sonata KV 304
Allegro – Tempo di Minuetto

E. Schulhoff
Sonata (1927)
Allegro con fuoco – Andante cantabile – Scherzo: allegretto grazioso – Finale: allegro risoluto

W. A. Mozart
Sonata KV 454
Largo/allegro – Andante – Allegretto

A. Pärt
Fratres (1980)

E. Bloch
Baal Shem, Three Pictures of Chassidic Life

FRANCO MEZZENA la sua attività come solista ed in varie formazioni da camera, lo vede presente nei più importanti teatri ed ospite nei principali festivals di tutta Europa, Giappone, Stati Uniti, Centro e Sud America.
Ha suonato con celebri artisti tra i quali citiamo Salvatore Accardo, Bruno Canino, Umberto Cafagna, Edoardo Catemario, Roberto Fabbriciani, Rocco Filippini, Bruno Giuranna, Alain Meunier, Bruno Mezzena, Andrea Noferini, Anthony Pay, Franco Petracchi, Ruggiero Ricci, ecc. Concerti e interviste trasmessi da: RAI, BBC, ABC, NBC,Radio Vaticana, WSKG, WGBH Boston, NHK Television Japan, KBS Corea. Ha inciso moltissimi CD e DVD (più di 50) incisi per Wide Classique, Dynamic, Ricordi, Symposium, Rivo Alto, Nuova Era, E.M.S. Arcobaleno. Suona su un violino di Antonio Stradivari del 1695 (ex Kayser) e su strumenti costruiti da Giovanni Osvaldo Fiori (Treviso 1998), Roberto Regazzi (Bologna 1998), Giuseppe Arrè (Cremona 2009), Ornella Ceci (Bari 2009) e Felix Habel (Pescara 2009)

STEFANO GIAVAZZI ha ottenuto numerosi premi in concorsi tra cui il 1° premio al Porrino di Cagliari, il 1° premio all’ Internazionale Dasinamov, il 2° premio al Rendano di Roma. Si è esibito per numerose associazioni musicali in Italia (Mantova, Pesaro, Vercelli, Novara, Pistoia, Ravenna, Terni, Cagliari, Roma, Bologna, Perugia, Savona, Genova, Ferrara, Milano, Verona, Palermo, Treviso) e all’estero (Spagna, Grecia, Germania, Francia, Polonia, Slovenia). Nel 2000 è stato invitato ad esibirsi per l’unica edizione italiana dell’ Europiano Congress.
Ha suonato con varie orchestre tra cui l’Orchestra da Camera di Mantova, l’Orchestra di Cagliari, la Filarmonica di Genova, l’Orchestra Costantin Silvestri di Bucarest, l’Orchestra Filarmonica di Oradea, gli Archi Italiani e l’Orchestra della Radio di Pilsen con la quale si è esibito alla Philarmonie di Monaco. Ha effettuato registrazioni radiofoniche per Radio 3 e per la Radio Slovena. Nel dicembre 2009 è uscito per l’etichetta Wide Classique un cofanetto di quattro cd con l’esecuzione dell’opera integrale per pianoforte e violino di L. van Beethoven con il violinista Franco Mezzena.