sabato 07 agosto 2010 —  ore 20:45

Moggio Udinese / Chiesa della Trasfigurazione

Trio Frederic

maggiori informazioni

La Chiesa della Trasfigurazione è stata ricostruita dopo il terremoto del 1976.
All’interno è presente un importante ciclo di affreschi del famoso pittore di Nicolò Grassi che operò in tutta la Carnia nel XVIII secolo.

R. SCHUMANN
Trio op . 63 per pianoforte , violino e violoncello
Mit Energie und Leidenschaft
Lebhaft, doch nicht zu rasch
Langsam, mit inniger Empfindung
Mit Feuer
F. CHOPIN
Trio op. 8 per pianoforte , violino e violoncello
Allegro con Fuoco
Scherzo
Adagio Sostenuto
Finale: Allegretto

GLAUCO BERTAGNIN ha suonato con vari gruppi cameristici dal Duo all’Orchestra d’Archi il Quartetto Rossini e con Orchestre quali: I Cameristi Lombardi, l’Orchestra Castelfranco Veneto, l’Orchestra da Camera e la Stabile G. .Donizetti di Bergamo,del Festival Internazionali “A Benedetti Michelangeli, del Teatro Olimpico di Vicenza,la Sinfonietta Italiana, la Sinfonica “Il Suono e Il Tempo”. Dal 1980 è 1° violino del “I Solisti Veneti ” con i quali ha preso parte a concerti per i più importanti Festivals e ha suonato in rinomate sale da concerto a Salisburgo, Edimburgo, al Bunka Kay Kan di Tokio, al Cornegie Hall e al Lincoln Center di New York, al Teatro alla Scala, alla Salle Pleyel di Parigi e al Coliseo di Buenos – Aires.
Con il prestigioso Ensemble ha inoltre inciso molti dischi (Estro Armonico di Vivaldi ) anche in veste solistica, e ha registrato per Radio e Televisioni di tutto il mondo.

FRANCESCO FERRARINI, numerosi sono i premi ottenuti in svariati concorsi sia come solista che come camerista tra cui spiccano il “Perosi”di Biella, lo “Zamboni” di Cesena, il Concorso Internazionale di Caltanisetta “Nuovi talenti”e il prestigioso premio “Il Quadrivio”.In qualità di primo violoncello e solista, Ferrarini ha collaborato con importanti formazioni tra cui: I Virtuosi Italiani, Parma Opera Ensemble, I Solisti del Teatro Regio di Parma, Nextime Ensemble, I Filarmonici di Verona, I Solisti Filarmonici Italiani e molte altre,esibendosi nei più importanti teatri italiani ed esteri. Dal 200 al 2008 à stato primo violoncello dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma, collaborando anche, sempre come prima con il Teatro Carlo Felice di Genova e con l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, la Filarmonica Veneta di Treviso, l’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia ed altre. E’ cofondatore del “Quartetto Webern”, considerato uno dei migliori quartetti d’archi italiano, incide per le etichette discografiche Chandos, BMG, Ricordi, Emi, Dynamic, Cactus, Bottega Discantica, Nuova Era, Naxos, Deutsche Harmonia Mundi.

SIMONE PAGANI, è risultato 4° al Concorso Pianistico Internazionale di Capri; 1° al Concorso Nazionale di Genova e ad Acqui Terme al Concorso di Musica da Camera nella formazione di TRIO (pfte. fg. cl.); 2° in quella di DUO (pfte. cl.). Ha partecipato ad importanti Rassegne e Festivals Musicali in Italia, Argentina, Francia, Spagna, Austria, Belgio in veste di Solista, con l’Orchestra e in formazioni cameristiche dal Duo all’ Ensemble di Fiati “Bearcream ” “Euterpe” e di Archi
”I Musici di Vivaldi”.E’ stato assistente e coadiutore ai Corsi di perfezionamento per Pianoforte e Orchestra tenuti dai Maestri: A De Raco, F. Zadra ed A Delle Vigne ed è stato membro di giuria in Concorsi Pianistici.
Ha suonato con la Mediterraneam Symphony Orchestra, la Kammermusik di Napoli , l’Orchestra Giovanile Fiamminga, del Festival Mozart, della Radio Televisione Rumena, la Sinfonica Municipal di Gral San Martin (Argentina), l’Orchestra da Camera e la Stabile “ G. Donizetti” di Bergamo, la Sinfonietta Italiana, la Filarmonica “ Paul Costantinescu” di Bucarest e la Sinfonica “ Il Suono e Il Tempo ”, dirette tutte da bacchette di comprovata esperienza.