domenica 22 luglio 2012 —  ore 20:30

Invillino di Villa Santina / Pieve di Santa Maria Maddalena

Trio Donkova, Allen & Chichkova

maggiori informazioni

Invillino è uno dei più antichi borghi della Carnia, unica frazione del comune di Villa Santina. Sul colle che la caratterizza, il Col Santino, sorge la Pieve di Santa Maria Maddalena, tra le più antiche dell’arcidiocesi di Udine. La chiesa attuale, a impianto romanico, risale al XV secolo e si ritiene opera del mastro Stefano del fu Simone di Mena, carpentiere di Venzone. Al suo interno si può ammirare il polittico ligneo di Domenico da Tolmezzo, il maggior intagliatore friulano del Quattrocento.
Il comune di Villa Santina è inoltre rinomato per la produzione di tessuti caratteristici in lino, tappeti ed arazzi.

10/08 – FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLCLORE Canti, danze e musiche tradizionali di gruppi locali e internazionali.
Il Festival si svolge nella sala Don Luigi Fior.

MERCJÂT DA VILE Ad ottobre la più antica fiera della Carnia con oltre 100 bancarelle, l’area dell’agro-alimentare e dell’artigianato della Carnia, giochi e animazioni per i più piccoli, musica e balli sotto il tendone riscaldato e pesca di beneficenza.

fotografia di Ulderica Da Pozzo

L. v. Beethoven
Piano Trio Nº 4 op.11

J. Brahms
Trio in Do Maggior

LILIA DONKOVA inizia lo studio del violino a Sofia a soli sei anni con il nonno Bentzion Eliezer, uno dei più famosi compositori e pedagoghi bulgari e si diploma nel 2004 alla Royal Academy of Music di Londra. Sviluppa un’intensa attività come solista partecipando a vari festivals e rassegne quali il Festival Internazionale di Musica di Estoril, il Festival Iberico, Il Genio del Violino di Londra con l’orchestra London Soloists, il Festival Classic Stars a Oberhausen, il Nancymphonies Festival, le Settimane Musicali di Sofia ed esibendosi in sale prestigiose come la Carnegie Hall di New York, la Queen Elizabeth Hall di Londra, la Sala Verdi di Milano, il Teatro Filarmonico di Verona, la Smetana Hall di Praga. È solista dell’Orchestra da camera di Cascais e Oeiras in Portogallo. Recentemente ha registrato il suo primo CD intitolato Cantabile. Suona un violino italiano Marchetti del 1901.

ELIZABETH ALLEN inizia a studiare pianoforte all’età di sei anni; frequenta la University of Texas ad Austin, dove completa gli studi musicali. Diventa famosa al pubblico di New York attraverso le sue performance al Licoln Center; questo successo la porta in tour nelle principali città degli Stati Uniti attraverso un programma di Artisti Associati. Dopo anni di collaborazione con L. Bernstein, Elisabeth Allen esce, per la prima volta in Europa, con il brano “Touches” per piano solo. Ha collaborato anche con A. Copland, G. Crumb, D. Keats, M. Colgrass, J. Druckman e D. Amram. Oggi tiene concerti nelle maggiori città europee collaborando in veste di solista con le principali orchestre di Francia, Italia, Svizzera e Portogallo. È stata fondatrice e direttore artistico di diversi festival in Francia e in Portogallo e ha lavorato con il celebre regista teatrale Peter Brook.

VIKTORIA CHICHKOVA nasce nel 1971 a Sofia dove inizia a studiare violoncello a soli sette anni. Tra il 1982 e il 1989 risulta vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Completa la sua preparazione frequentando corsi internazionali di violoncello in Italia, in Portogallo e negli Stati Uniti e presso l’Accademia Superiore di Musica di Sofia. Nel 1988 si esibisce per la prima volta come solista con diverse orchestre e dal 1996 suona con l’Orchestra da Camera di Cascais e Oeiras dove attualmente ricopre il ruolo di primo violoncello. In questi anni tiene numerosi concerti di musica da camera sia in qualità di solista, con orchestra, che in diverse formazioni quali duo e quartetto di violoncelli. È professoressa di violoncello al Conservatorio di Musica di Cascais.