domenica 26 agosto 2012 —  ore 20:30

Sutrio / Sala Polifunzionale

Omniart

maggiori informazioni

Da vari indizi si presume che Sutrio sia uno dei più antichi insediamenti carnici. Il nome stesso, del resto, richiama la Sutri etrusca. Sutrio ha mantenuto il borgo caratterizzato da abitazioni carniche tipiche del sei-settecento, perlopiù costruite dai “Cramars”, venditori ambulanti che commerciavano spezie e stoffe nell’Europa centrale.

G. Randazzo / A. Piazzolla
Upgrade

A. Piazzolla
Upgrade, Escualo, Milonga, Allegro Tangabile, Meditango
La fortezza dei grandi perché

N. RIMSKIJ-KORSAKOV
Il volo del Calabrone

A. Piazzolla
Oblivion

R. Galliano
Tango pour Claude

A. Piazzolla
Adios Nonino

V. Monti
Czardas

A. Piazzolla
Libertango

G. Rossini
La Gazza Ladra

OMNIART È UN TRIO formato da Violino, Fisarmonica e Contrabbasso suonati rispettivamente da Massimo Barrale (Primo Violino della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana e Docente di Violino presso il Liceo Musicale “Vincenzo Bellini” di Catania), Ruggiero Mascellino (Docente di Fisarmonica presso il Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini” di Palermo) e Ferdinando Caruso (Primo Contrabbasso della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana e Docente di Contrabbasso presso il Conservatorio di Musica “Antonio Scontrino” di Trapani).
Il Trio si costituisce nel 2004 dal desiderio di recuperare il “nucleo passionale” dell’esperienza esecutiva, creando così un repertorio originale che spazia dalle musiche etniche dei paesi del sud del mondo, alle suggestive composizioni del fisarmonicista Ruggiero Mascellino.
Il Trio già alla sua prima apparizione, per il Teatro Biondo di Palermo, ottiene un immediato e straordinario successo, suscitando l’attenzione delle maggiori Istituzioni Siciliane che lo inseriscono nelle più prestigiose rassegne tra le quali: Palermo-Teatro, Kals-Art, Summer Festival per poi col tempo arrivare fino a New York in occasione del Columbus Day con esibizioni al Rockefeller Center e alla Cattedrale di Saint Patrick riscuotendo successo di pubblico e stampa.
Nasce la collaborazione con il compositore siciliano Gaetano Randazzo che per Omniart realizza “Upgrade”, composizione che vede oltre a brani dello stesso autore, anche suoi arrangiamenti su famosi temi di Piazzolla; la prima assoluta è eseguita nel novembre del 2005 in occasione dell’apertura della stagione ufficiale del Teatro Biondo Stabile di Palermo a cui segue la registrazione del primo CD dal vivo, dal titolo “Upgrade” in concomitanza con una versione per Orchestra della stessa composizione che il Trio esegue per la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana.
Contestualmente sono invitati dalle più prestigiose Associazioni Concertistiche locali tra cui gli Amici della Musica e in Italia e all’Estero da diverse Associazioni Concertistiche e Orchestre spaziando dal repertorio cameristico alle composizioni per orchestra.
Il Trio, pur mantenendo la propria identità, consolida ulteriormente la collaborazione con altri artisti realizzando numerosi concerti di musica e danza sempre con una coppia di ballerini.