mercoledì 13 agosto 2008 —  ore 20:45 — Villa Santina / Chiesa di San Lorenzo

Omaggio a Puccini

Date

Villa Santina ha cambiato nome nel 1867, il nome precedente era Villa di Invillino; il nome attuale deriva dal Col Santìn alle cui pendici sorge l’abitato.
L’unica frazione del comune è per l’appunto Invillino uno dei borghi più antichi della Carnia.

G . PUCCINI Madama Butterfly: Introduzione III atto (pianoforte solo) – Addio fiorito asil (tenore) – Gianni Schicchi: O mio babbino caro (soprano); Tosca: Lucean le stelle (tenore) – Manon Lescaut: Intermezzo (pianoforte solo) – Turandot: Signore ascolta (soprano) – Nessun Dorma (tenore) Tu che di gel sei cinta (soprano)
P. MASCAGNI Cavalleria Rusticana: Intermezzo (pianoforte solo)
G . PUCCINI Bohème: Che gelida manina (tenore) – Si, mi chiamano Mimì (soprano); O soave fanciulla (soprano e tenore)

ANGELA MATTEINI nel ‘07 ha vinto una borsa di studio come miglior finalista al concorso Lirico internazionale Città di Merano presieduto da Katia Ricciarelli. Interpreta Astor Piazzolla con il Quinteto para Astor con cui vince il secondo premio al concorso Premio Piazzolla indetto dalla Pagani Edition. Incide un CD di canzoni intitolato “Memoire” prodotto dal Mousikè Promoter. Partecipa stabilmente alle edizioni del “Festival della Musica Classica- Antonio Vivaldi” a Venezia. Nel ‘06 interpreta Violetta a fianco del tenore Riccardo Botta e per la direzione di Elisabetta Maschio. Nel ‘07 canta in recital con il baritono Giorgio Zancanaro. Collabora stabilmente come solista con le orchestre i “Virtuosi di Venezia” e “I Solisti della Stravaganza”. Nel ‘07 è selezionata da Mousikè Cultural Events Promoter, Gilda e Violetta per Estate Opera Tour ‘07. Nel ‘04 interpreta Amina nei Festival Operistici di Bellinzona (Svizzera), Murcia e Alicante (Spagna); nel ‘05 Adina a Carcassone, Digione e Villenevue sur Lot (Francia); nel ‘06 Despina a Tarbes, Bastia e Quimper (Francia).

FRANCESCO PAOLO PANNI, tenore è stato vincitore di Concorsi Nazionali ed Internazionali. La rivista “Scena Illustrata” gli ha conferito il Premio Internazionale “I Migliori dell’Anno”. Nell’aprile ‘05, è stato protagonista di una serie di concerti in Giappone (Tokio, Osaka, Kyoto, Nagoya) per l’International Imperial Byzantine Charity Ball and Convention. Ha debuttato nella “Bella Molinara” di Paisiello in una collaborazione col Teatro alla Scala. In seguito è stato protagonista in opere come: “Don Giovanni” di Mozart, “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini, “L’Elisir d’Amore”, “Don Pasquale”, “Lucia di Lammermoor” e “Rita” di Donizetti, “La Traviata” e “Rigoletto” di Verdi, “La Bohème” di Puccini, “Il Re” di Giordano, “Il Guarany” di Gomes (Teatro Municipal di Sao Paolo / Brasile – ‘02). Nel marzo ‘07, ha interpretato il ruolo di Gastone e di Alfredo ne La Traviata di G. Verdi, all’Opera di Roma, sotto la direzione di G. Gelmetti e la regia di F. Zeffirelli.