venerdì 22 luglio 2011 —  ore 20:45

Invillino di Villa Santina / Pieve di Santa Maria Maddalena

Nuova Orchestra da camera “Ferruccio Busoni”
Massimo Belli direttore
Michele Lot violino

maggiori informazioni

Invillino è uno dei più antichi borghi della Carnia, unica frazione del comune di Villa Santina. Sul colle che la caratterizza, il Col Santino, sorge la Pieve di Santa Maria Maddalena, tra le più antiche dell’arcidiocesi di Udine. La chiesa attuale, a impianto romanico, risale al XV secolo e si ritiene opera del mastro Stefano del fu Simone di Mena, carpentiere di Venzone. Al suo interno si può ammirare il polittico ligneo di Domenico da Tolmezzo, il maggior intagliatore friulano del Quattrocento.
Il comune di Villa Santina è inoltre rinomato per la produzione di tessuti caratteristici in lino, tappeti ed arazzi.

10/08 – FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLCLORE Canti, danze e musiche tradizionali di gruppi locali e internazionali.
Il Festival si svolge nella sala Don Luigi Fior.

MERCJÂT DA VILE Ad ottobre la più antica fiera della Carnia con oltre 100 bancarelle, l’area dell’agro-alimentare e dell’artigianato della Carnia, giochi e animazioni per i più piccoli, musica e balli sotto il tendone riscaldato e pesca di beneficenza.

fotografia di Ulderica Da Pozzo

L. Boccherini
Quintettino VI “La Musica notturna di Madrid”
Ave Maria – Ave Maria del quartiere – Minuetto dei ciechi- Rosario Los Manolos -Variazioni sulla ritirata

G.B. Pergolesi
Concerto per violino e archi in si bemolle
Allegro – Adagio – Allegro

W.A. Mozart
Serenata Notturna in Re Maggiore KV 239
Marcia – Maestoso, Minuetto – Trio, Rondeau – Allegretto

Arvo Paert
Fratres per violino, archi e percussioni

Edvard Grieg
Holberg Suite per archi
Preludio, Sarabanda, Gavotta – Musetta, Aria, Rigaudon

L’ORCHESTRA DA CAMERA “FERRUCCIO BUSONI”, complesso storico fondato nel 1965 da Aldo Belli è stato uno dei primi del suo genere sorti nel dopoguerra e svolge attività artistica di livello da quarantacinque anni. L’orchestra si è posta all’attenzione del pubblico e della critica suonando in Austria, Slovenia, Croazia, Germania, Svizzera, Tunisia e Italia, con solisti d’eccezione, quali Domenico Nordio, Lucio Degani, Federico Agostini, Massimo Gon, Peter Bannister, Markus Placci, Mauro Maur, Cristiano Rossi … Ha al suo attivo molte prime esecuzioni assolute di compositori quali: Nieder, Sofianopulo, Dott, Margola, Conti, Viozzi, Coral.

MICHELE LOT, diplomato in violino con il massimo dei voti e la lode, inizia la sua carriera esibendosi in numerose sale da concerto e vincendo importanti concorsi nazionali ed internazionali tra cui Cilea, M. Abbado e premio Borciani. Ultimamente ha tenuto corsi di perfezionamente per l’università americana del North Texas.
Insegnante presso il conservatorio di Castelfranco Veneto, è stato insignito del premio Piccola Orchestra Veneta per i suoi meriti in ambito concertistico che in quello didattico e divulgativo.

MASSIMO BELLI, diplomato con il massimo dei voti e la lode, ha studiato violino e musica da camera. Premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali, ha suonato da solista nelle più importanti sale italiane in tutta Europa, ex unione Sovietica, Turchia e Sud America. Ha registrato per radio e tv Italiana, Sovietica, Tedesca, Jugoslava, Brasiliana, Austriaca. Ha studiato direzione d’orchestra con Aldo Belli e Julian Kovatchev. È professore di violino al Conservatorio di Trieste, al Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico e recentemente è stato invitato per una Masterclass al Conservatorio Reale di Murcia (Spagna), alla Hoochschule di Mannheim e all’Accademia di Tallin.