mercoledì 21 luglio 2010 —  ore 20:45

Enemonzo / Sala centro sociale

Minimal Trio ContraMilonga

maggiori informazioni

A Enemonzo nel mese di settembre ha luogo ormai per tradizione la Mostra Mercato del fomraggio e della ricotta di malga, convegni sull’attività e folklore. L’Aviosuperifice posta in un ampio pianoro è molto apprezzata dagli appassionati del volo libero.

ASTOR PIAZZOLA
Michelangelo 70
Primavera Portena
Verano Porteño
Otono Porteño
Inverno Porteño
Milonga del Angel
Tanguedia
Contrabajisimo
Tangata
Adios Nonino

FABIO FURIA polistrumentista, bandoneonista e clarinettista. Inizia lo studio della musica all’età di sette anni con il pianoforte e la fisarmonica classica sotto la guida della professoressa Eliana Zajec. Successivamente, all’età di sedici anni, decide di studiare clarinetto iscrivendosi al Conservatorio di Cagliari e diplomandosi, con il massimo dei voti, in soli quattro anni, sotto la guida del M° Roberto Gander.Si è perfezionato con alcuni tra i migliori clarinettisti del mondo tra i quali Antony Pay, Alessandro Carbonare e Wenzel Fuchs.E’ stato nominato primo clarinetto della World Symphony, Orchestra internazionale con sede a Seul. La sua attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo nelle più importanti sale da concerto come la Dvorak Hall del Rudolfinum di Praga, la Großer Saal di Klagenfürt, dove ha suonato con la Kso Kärtner Sinfonieorchester, o il Teatro Bozar di Bruxelles, solo per citarne alcune. Il suo talento è stato apprezzato da numerose istituzioni e festivals musicali nazionali ed internazionali.Una parte importantissima della sua attività è dedicata al tango con il bandoneon, lo strumento che meglio lo rappresenta.E’ fondatore e solista dei “ContraMilonga” gruppo specializzato nel repertorio tanguero con il quale si esibisce il tutto il mondo. Una formazione dalle geometrie variabili (di base bandoneon-pianoforte, può prevedere i più diversi accompagnamenti) le cui proposte artistiche variano dal concerto strumentale, allo spettacolo con la partecipazione di ballerini di tango argentino o compagnie professioniste di danza moderna, all’esibizione concertistica con l’ausilio scenico di supporti multimediali.

FRANCO FINOCCHIARO dopo studi classici, si dedica alla musica jazz raccogliendo una lunghissima esperienza sia concertistica che discografica e preziose collaborazioni con artisti storici quali, Lee Konitz, Chet Baker, Barney Kessel, Tony Scott. Si è avvicinato al tango nel 1995 essendo tra i fondatori di Tangoseis con cui collabora anche attualmente, avendo all’attivo cinque cd. Con Tangoseis si è esibito in numerosissimi festivals in tutta Europa. Collabora dal 1997 con Milva e con artisti argentini del valore di Daniel Binelli, Roberto Alvarez, Josè Angel Trelles, Andres Linetzky. Dal 1997 al 2004 ha fatto parte del gruppo di tango italo-argentino Nuevos Aires, con cui ha tra l’altro vinto un premio indetto dalla rete televisiva argentina ATC, suonando in vari luoghi in Argentina , tra cui il mitico Cafè Tortoni ed il Club del Vino, il più celebre locale tanguero della Buenos Aires contemporanea. Ha scritto per diversi anni sul quotidiano Il Manifesto e su riviste musicali quali Ritmo, Spettacoli a Milano. Attualmente collabora con Il Giornale della Musica e con il Teatro Regio di Torino, in qualità di musicologo scrivendo programmi di sala e presentazioni varie. Nel 2007 è stato il primo italiano ad essere nominato membro dell’Academia Nacional del Tango de Buenos Aires, unica istituzione riconosciuta dal Governo della repubblica Argentina come ente di importanza culturale per la diffusione del tango.

MARCELLO MELIS pianista, ha inizialmente sviluppato un’esperienza prevalentemente classica (solistica, cameristica e liederistica), e poi nel tempo ha ampliato i suoi orizzonti musicali, dedicandosi ad una personale interpretazione e rivisitazione di celebri colonne sonore cinematografiche.
Ha vinto diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali: Sassari 1993, Albenga 1996, San Polo 1997 e 1998, TIM 1997, Napoli 1998, Varazze 1998 e 1999, Golfo degli Angeli – Lions Club Cagliari Host 1999, Pescara 2001, Premio Gramsci – Cagliari 2001. La sua attività concertistica lo ha visto protagonista in concerti solistici, di musica da camera e con orchestra in prestigiose sale da concerto ed istituzioni in Italia e all’estero, quali la Sveclana Sala di Novi Sad (Serbia), il Festival di Raudaskjla (Finlandia), l’Aula Magna dell’Università Cattolica di Milano ed il Teatro Comunale di Cagliari, riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica. Di grande rilievo è stato il concerto in duo col grande clarinettista di fama mondiale Wenzel Fuchs (primo Clarinetto dei Berliner Philarmoniker), tenutosi nel Luglio 2005 presso l’Auditorium di Cagliari per iniziativa della Rotary Foundation del capoluogo sardo.
Membro del duo «Anton Stadler», ha inciso un cd con musiche di Finzi, Weber, Brahms e Arnold, esibendosi presso importanti istituzioni nazionali ed internazionali, tra le quali la Villa Pignatelli di Napoli, il Concerthall di Groznjan, il Festival Internazionale di Capri ed il Festival Internazionale di Alghero.