domenica 27 luglio 2014 —  ore 20:45 — Pontebba / Teatro Italia

Luisa Cottifogli
& Mac Saxophone Quartet

Date

Pontebba, Pontêbe, Pontafel, nei tre idiomi parlati, è un centro abitato già in epoca romana. L‘ origine del suo nome non è del tutto chiara, alcuni sostengono derivi dall’etimo pons aquae, pons viae o Pontem viae, ossia una derivazione dal ponte, altri, invece, ritengono provenga dal torrente Pontebbana. Il comune, fino alla fine del primo conflitto mondiale, segnava il confine italo-austriaco. Pontebba inoltre è un ottimo punto di partenza per la scoperta di incantate valli montane e luogo ideale per attività sportive, come la corsa campestre e l’escursionismo.

PARCO TEMATICO “BOMBASCHGRABEN”
Il percorso mette in evidenza ciò che resta della linea degli avamposti e la prima linea difensiva costruita dalle truppe austroungariche durante il primo conflitto mondiale.

SETTEMBRE PONTEBBANO E SAGRA MERCATO
Antico mercato istituito dal Patriarca Bertrando in questo paese, per la sua posizione strategica dal punto di vista commerciale. È la sagra più sentita dai paesani e dai tanti ex residenti, che tornano al loro paese d’origine proprio in occasione di questa festa, durante la quale si conclude lo storico “Palio del Ponte”.

fotografia di Ulderica Da Pozzo

Musiche di Valter Sivilotti

In un mondo contemporaneo intriso di elementi multimediali, dove la velocità e il movimento rappresentano lo status dell’uomo moderno, si inserisce il nuovo progetto del MAC Saxophone Quartet in sinergia con l’eclettica voce della cantante Luisa Cottifogli. Lo spettacolo, estremamente versatile e accattivante, parte dall’idea dell’utilizzo della multimedialità, in particolare con la proiezione di un fumetto, in interazione con canto, recitazione, musica. La musica non è utilizzata come semplice sonorizzazione delle immagini bensì in interazione e in compartecipazione allo svolgimento della storia.

Molti concerti di Luisa Cottifogli sono spettacoli multimediali nei quali le performance vocali si innestano su installazioni video. Luisa ha collaborato quale cantante con RAI, TVE (TV nazionale spagnola) e ORF (radio nazionale austriaca); ed è stata anche ripresa dai microfoni della RSI (radio svizzera italiana) e dalle telecamere di SAT 2000. Si è esibita in festival e teatri in Italia, USA, India, Austria, Francia, Svizzera, Scozia, Spagna, Germania. Fra le collaborazioni spiccano quelle con Giovanna Marini, Glauco Mauri, Teresa De Sio, The Chieftains, David Riondino, Andrea Parodi (Tazenda)… Ha inciso – fra gli altri – per Ivano Fossati, Lucio Dalla (Milingo), Flavio Premoli della PFM, Nicola Campogrande, Roberto Cacciapaglia e i suoi brani sono stati inseriti in varie compilation internazionali. La sua voce è stata utilizzata per le colonne sonore di importanti pubblicità televisive. Dal 2005 al 2009 collabora coi Quintorigo, realizzando tre cd (“Il cannone”, “Quinto” e “Quintorigo play Mingus”) e due singoli (“Redemption song”- Quintorigo for Amref e “La nonna di Frederick”). Col gruppo si è esibita al Premio Tenco 2006, in varie trasmissioni per Rai TV, Radio Rai, Radio Deejay … e in numerosi e prestigiosi festival italiani. È vincitrice, assieme ai Quintorigo, del premio “Top Jazz 2008” indetto dalla rivista “Musica Jazz”. Il MAC Saxophone Quartet vanta un’intensa attività concertistica sia in ambito cameristico che nel ruolo di solisti in Italia (partecipando a importanti festival come La Biennale di Venezia e il Ravenna Festival) e all’estero.

Il MAC Saxophon Quartet ha ottenuto il 1° posto all’International Competition Svirel in Slovenia (aprile 2011). Il 1° premio al Concorso Internazionale di Piove di Sacco, ed il 2° posto al Concorso Nazionale “F. Cilea” di Palmi (RC). Ha all’attivo due CD: “Faces” (2011), presentato al Festival di Fermo e “ZAHIR” (2013). Tiene regolarmente corsi di perfezionamento e Master Class ed è fondatore del Saxophone Festival di Pontebba (UD)

In collaborazione con il Saxophone Festival – Pontebba 25-26-27 luglio 2014