domenica 22 agosto 2010 —  ore

Paularo / Chiesa di San Antonio

Lorenzo Brufatto Matteo Andri

maggiori informazioni

W. A. MOZART
Sonata per violinoe pianoforte K 304
Allegro
Tempo di minuetto
L. V. BEETHOVEN
Sonata per violino e pianoforte op. 23
Presto
Andante scherzoso, più allegretto
Allegro molto
F. CHOPIN
Ballata in fa maggiore per pianoforte solo op. 38
R. SCHUMANN
Arabesque per pianoforte solo op. 18
N. PAGANINI
Introduzione e variazioni sul tema
“Nel cor più non mi sento” dalla “Molinara”
di Paisiello per violino solo
F. SCHUBERT
Sonatina (Sonata)
per violino e pianoforte op. 137 n. 3
Allegro giusto
Andante
Minuetto
Allegro moderato

LORENZO BRUFATTO segue numerosi corsi di perfezionamento tra cui all’Accademia della Scala con F. De Angelis e F. Manara e a Siena all’Accademia Chigiana con Giuliano Carmignola, dove ottiene il diploma di merito. Nel 2008 consegue il Konzertdiplom alla Hochschule für musik di Lucerna. Pluripremiato in concorsi nazionali e internazionali si è esibito come solista in diverse parti d’Italia con prestigiose orchestre sotto la direzione di grandi direttori e solisti quali J. Nott, C. Franklin, M. Guidarini, G. Sabbatini, A. Lonquich, Uri Caine, D. Garret, N. Hayashi, M. Fornaciari. Ha suonato alla presenza di John Eliott Gardiner ed in prestigiose manifestazioni e sale da concerto a Cremona, a Lucerna e a Torino.

MATTEO ANDRI, nel 2001 si è classificato primo al Concorso Nazionale Città di Castiglione Fiorentino, nel 2002 vince il primo premio al Concorso Nazionale di S. Pietro in Vincoli e nel 2003 il secondo premio (primo non assegnato) nel Concorso Pianistico Nazionale di Terzo di Val Bormida; ha vinto inoltre il primo premio al Concorso Internazionale di Esecuzione Pianistica “Amadeus”, il premio SIAE nella “Rassegna dei Migliori diplomati d’Italia” a Castrocaro Terme e un secondo premio con borsa di studio nel Concorso “Giovani Talenti A. Rossi de Rios” promosso dal Soroptimist International d’Italia; è risultato finalista al 4° Premio Internazionale di interpretazione pianistica “Giuliano Pecar”(primo premio non assegnato) ed ha vinto il primo premio alla IX edizione del Premio “Stefano Marizza”.
Ha suonato per numerose associazioni e nelle stagioni concertistiche e ha suonato insieme ad rinomati musicisti quali l’oboista Josè Manuel Rojas, i clarinettisti Nicola Bulfone e Giampiero Sobrino e il trombonista Sergio Bernetti. Si è esibito inoltre nella Wiener Saal del Mozarteum di Salisburgo sia in veste di solista che di camerista. Ha eseguito i concerti per pianoforte e orchestra kv. 482, kv. 467 e kv. 491 di Mozart nella rassegna musicale “I Concerti di S. Martino” di Tolmezzo e il 2° concerto di Franz-Xaver Mozart con l’ Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia-Giulia nella rassegna musicale “Una giornata per Amadé”. Sue musiche sono state eseguite nella rassegna “Udine Contemporanea 2007”.