domenica 27 agosto —  ore 10:30

Forni di Sotto / Sala azzurra

La LUNGA NOTTE delle PIEVI in CARNIA

maggiori informazioni

Da vedere la Chiesetta di San Lorenzo affrescata con uno dei più importanti cicli di Gianfrancesco da Tolmezzo e l’antica Chiesa di San Rocco

Da venerdì 25 a domenica 27 agosto, un fine settimana tra voci, panorami e sapori. Da mattina a sera inoltrata, un’esperienza di tre giorni nelle Pievi della Carnia. Un percorso che abbraccia spiritualità, natura, arte, musica corale e degustazioni di pietanze tipiche del territorio montano. Un fine settimana dove i sensi s’incontrano e così le persone, condividendo nella sacralità dei luoghi, paesaggi e gusti mirabili. Questa è la Lunga Notte delle Pievi in Carnia alla sua terza edizione.
Il programma della manifestazione prevede l’esibizione di varie formazioni corali, una per ogni pieve, per un totale di dieci concerti complessivi di quaranta minuti ciascuno, uno ogni due ore circa in una pieve diversa: cori maschili, femminili e misti, regionali e internazionali, per repertori sacri di differenti epoche, dall’antica alla contemporanea.
Ad ogni pieve un coro e un repertorio diverso, con a seguire nei giardini o nelle immediate vicinanze (quando le esecuzioni non rientrano all’interno delle celebrazioni liturgiche), un piccolo ristoro offerto con delizie ogni volta diverse, preparate dalle mani esperte di Naturalcarnia.
Rivive così la “rusticitas” antica attraverso il canto, la sacralità dei luoghi e una mensa condivisa, motivo per riscoprire il sentire, il vedere e il gustare di un tempo, toccando con l’anima un’esperienza che è religiosa, spirituale, artistica e umana.

 


Scarica la locandina
Scarica il programma


PIEVE DI S. LORENZO – FORNI DI SOTTO
27 AGOSTO – ORE 10.30
S. Messa Cantata
GRUPPO VOCALE FEMMINILE POLIVOICE – AQUILEIA

Il “Gruppo Vocale Femminile POLIVOICE” nasce a gennaio 2011, per volontà di un gruppo di dieci ragazze di età compresa tra i 18 e 21 anni e della loro maestra di canto, Barbara di Bert. Il gruppo vocale offre un repertorio che spazia dalla polifonia sacra a quella profana partendo dal XVI° secolo fino al presente,
alternando brani popolari e tradizionali in diverse lingue, tra cui il friulano.


PIEVE DI S. MARIA OLTREBUT – CANEVA DI TOLMEZZO 27 AGOSTO – ORE 16.00
Dalla musica ortodossa russa agli spiritual americani
GRUPPO CORALE SPENGENBERG

Il gruppo Corale Spengenberg, formatosi nel 1989 per iniziativa di un gruppo di persone appassionate al canto popolare sia nazionale che internazionale, assume tale denominazione per dare continuità all’antico nome di Spilimbergo. Le divise indossate vogliono, con i loro colori, ricordare e unire nella coralità del canto la diversità dei popoli e delle loro tradizioni. Ha un repertorio molto vasto, cha va dalla musica popolare friulana a quella internazionale, dagli spirituals alla musica polifonica profana e religiosa, alla musica d’autore, regionale ed internazionale.


PIEVE DI S. PIETRO – ZUGLIO
27 AGOSTO – ORE 17.00
Messe e Gjespui pai 43 agns di Glesie Furlane
CORO VOCI DI TAURIANO

Il Coro Voci di Tauriano, maschile, si presenta con alcune composizioni sacre in friulano per solennizzare la Messa celebrata dal gruppo di Glesie Furlane.
La pagina più significativa è rappresentata dalla Messa di M. Maiero e da altri brani di M. Melocco e L. Garzoni.


PIEVE DI S. MARTINO DI VILLA DI VERZEGNIS
27 AGOSTO – ORE 19.00
Tra ottocento e novecento
CORO POLIFONICO A. FORABOSCHI – PALAZZOLO DELLO STELLA

Nel corso degli anni, soprattutto con la guida dei maestri Lino Falilone e Roberto De Nicolò, il coro si è dedicato ad un intenso lavoro di ricerca musicale e vocale, privilegiando la qualità e l’originalità del repertorio proposto; tale repertorio ad oggi è caratterizzato prevalentemente da brani di polifonia corale classica, romantica e del Novecento storico (a cappella e con accompagnamento), con sconfinamenti sia nell’àmbito della produzione tradizionale di espressione colta e popolare sia nel repertorio moderno e contemporaneo.


PIEVE DI S FLORIANO DI ILLEGIO
27 AGOSTO – ORE 21.00
Dal rinascimento al contemporaneo
CORO GIOVANILE REGIONALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Sulla falsariga della formula definita da Feniarco e inserendosi in un progetto nazionale denominato Officina Corale del Futuro, anche l’Usci Friuli Venezia Giulia ha avviato nel 2016 l’esperienza del Coro Giovanile Regionale, attualmente composto da 35 giovani coristi selezionati tramite audizioni e provenienti dall’intero territorio regionale, impegnati nello studio del repertorio classico, dall’antico al contemporaneo, con particolare attenzione a opere di compositori regionali dalla grande qualità artistica.