domenica 10 luglio 2011 —  ore 20:45 — Zuglio / Pieve di San Pietro

Johann Sebastian Bach
Le Cantate

Date

Fondato pochi decenni prima di Cristo lungo la riva destra del torrente Bût, Zuglio, il cui nome in origine era Iulium Carnicum, è un antico centro romano nato molto probabilmente durante il proconsolato di Giulio Cesare (58-49 a.C.). Di mirabile bellezza la Pieve matrice di San Pietro, la cui configurazione gotica attualmente esistente, ad un’unica navata e tre altari, fu voluta nel 1312 dal Patriarca di Aquileia.
Al suo interno troviamo l’ancona lignea di Sant’Antonio Abate, in stile rinascimentale, racchiusa in due incorniciature barocche e attribuita a Gian Domenico Dall’Occhio e la pala dell’altare maggiore di Domenico da Tolmezzo. Il Cristo ligneo del 1550, situato nell’architrave dell’arco principale, misura quasi due metri di altezza ed è opera di bottega nordica. All’esterno, il portico ha subito dei rimaneggiamenti, ma sopravvive la bifora romanica. Il pianoro che si incontra all’inizio della salita, verso la Pieve, ha una storia molto antica, ogni anno, in questo luogo, nella ricorrenza dell’Ascensione, si svolge il rito del “Bacio delle Croci”.

fotografia di Ulderica Da Pozzo

J. S. Bach
BWV 61 — Nun komm, der Heiden Heiland
BWV 70 — Wachet, betet, seid bereit allezeit
BWV 147 — Herz und Mund und Tat und Leben

Il CORO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA è nato nel 2001. Ha preso parte, a stagioni musicali tra cui Festival di Cremona, Stagione del Comunale di Modena, Musica e Poesia a S. Maurizio di Milano, Talos Festival di Ruvo di Puglia, Musikverein di Klagenfurt, Stadttheater di Klagenfurt, Mittelfest, Wien Musikwoche, Amici della Musica di Padova, Soli Deo Gloria di Reggio Emilia, Emilia Romagna Festival, 40 concerti sacri a Roma, Stagione Concertistica di Potenza ecc.. Nel 2002 il coro ha eseguito la Rapsodie op.53 di Brahms in diretta Eurovisione dal Monte Lussari, in collegamento via satellite con l’Orchestra Sinfonica di Pecs (H) che suonava nella Città del Vaticano alla presenza di Sua Santità Papa Giovanni Paolo II. Le performances, inoltre, con celebri esponenti del Jazz quali Kenny Wheeler, John Surman, John Taylor, Markus Stockhausen, Enrico Rava, Andrea Tofanelli, Klaus Gesing e Glauco Venier hanno permesso alla compagine di sperimentare nuove forme di espressione.

La CAPELLA REGIENSIS (Cappella musicale di Reggio Emilia) è una formazione vocale e strumentale composta da professionisti dai natali reggiani molti dei quali collaborano stabilmente con importanti ensembles di fama internazionale.L’ensemble varia nel numero e nell’organico a seconda delle esigenze di repertorio; esso nasce nel 2009 per volontà di Renato Negri come naturale sviluppo della rassegna Soli Deo Gloria. Organi, Suoni e Voci della Città, nonché a seguito del concerto di inaugurazione della Cattedrale di Reggio Emilia nel novembre 2008. La Capella Regiensis collabora inoltre con Aterballetto nell’ambito di Fotografia Europea 2010 – Incanto.

GABRIELE CASSONE, concertista riconosciuto in tutto il mondo, è apprezzato sia nell’interpretazione della musica su strumenti d’epoca sia nell’esecuzione del repertorio contemporaneo Si è esibito come solista nei maggiori teatri del mondo: Concertgebouw di Amsterdam, Cité de la Musique di Parigi, Scala di Milano, Mozarteum di Salisburgo, Carnegie Hall di New York, Queen Elizabeth Hall a Londra e Wiener Konzerthaus.
Ha pubblicato più di 20 Cd con brani dal repertorio barocco fino al contemporaneo.