venerdì 14 agosto 2015 —  ore 20:45

Ampezzo, Voltois / Chiesa dei Santi Rocco e Bartolomeo

Eloisa Cascio

pianoforte

maggiori informazioni

Voltois ha origini remote, si pensa addirittura romane e conserva intatte le caratteristiche dell’antico borgo medievale. La struttura abitativa ha mantenuto la classica fisionomia di un tempo, con pregevoli esempi di architettura carnica ancora perfettamente conservati. Si possono ammirare le caratteristiche dimore con arcate e ballatoi fioriti, un’atmosfera unica immersa nel silenzio della natura. Per gli appassionati di ciclismo la strada che porta a Voltois è un ottimo test di salita!

FESTA ALPINA
Nell’ultimo fine settimana di agosto in località Caprizi, vicino al corso del fiume Tagliamento, ricorrono i tradizionali festeggiamenti alpini: in mattinata S. Messa nella cappella di Caprizi e a seguire rancio, musica, pesca di beneficenza, cori e tanta allegria.

PINACOTECA DAVANZO
Ospitata al secondo piano di Palazzo Unfer, la pinacoteca ripercorre le tappe fondamentali della produzione artistica del pittore Marco Tiziano Davanzo.

fotografia di Ulderica Da Pozzo

J. S. Bach
Suite francese n. 5 in sol maggiore BWV 816
Allemanda – Corrente – Sarabanda – Gavotta – Bourèe – Loure – Giga

W. A. Mozart
Sonata in si bemolle maggiore KV 333
Allegro – Andante Cantabile – Rondò (Allegretto Grazioso)

F. Chopin
Ballata n.3 in la bemolle maggiore op. 47

F. Mendelssohn B.
Fantasia op. 28
Con moto agitato – Allegro con moto – Presto

Eloisa Cascio ha conseguito con il massimo dei voti, lode e menzione il Diploma in Pianoforte presso il Conservatorio di Benevento sotto la guida di T. Babuscio con la quale ha conseguito, con lode, anche la Laurea Specialistica nello stesso strumento. Ha approfondito la prassi esecutiva del repertorio antico con A. di Girolamo, diplomandosi in clavicembalo con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Campobasso, mentre con Giacomo Vitale ha conseguito il diploma di Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Avellino. In seguito ha studiato con M. Bertucci a Napoli. Nel 2014 ha conseguito il diploma di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole con P. De Maria e successivamente la laurea in Musica da Camera presso il Conservatorio di Napoli con V. Lambiase.
Ha partecipato a master con L. De Fusco, B. Canino, P. Iannone, S. Rambaldi, G. Carnini, G. Leonhardt, P. Lang, alla Sommerakademie del Mozarteum di Salisburgo, G. J. von Armin e J. Kropfitsch, ai Wiener Musik Seminar, nel cui ambito ha ottenuto il Terzo Premio alla Dichler Competition e all’Accademie Internationale d’Etè a Nizza con D. Merlet, P. Benoit e O. Gardon.
Ha debuttato giovanissima eseguendo il concerto di Haydn con l’Orchestra del Conservatorio di Benevento, ha suonato per I Concerti dell’Ateneo sannita ed è stata continuista dell’Ensemble Hortus Conclusus. Con l’Orchestra del Conservatorio di Campobasso ha eseguito il Concerto in fa minore di Bach ed il Concerto di De Falla per clavicembalo e cinque strumenti; ha partecipato, inoltre a varie rassegne tra cui Natale in Villa, Convivio Armonico, Musica nel Tempo Presente, Tastiere in Tour, Fate Festival, Piano City Napoli, Una Notte al Museo, Festival Pianistico di Sarzana, Concerti al Castello Miramare di Trieste, Portofino Classica, Salzburg Klassik, Interfest Bitola ed altre. Prossimamente terrà dei concerti sempre in Italia nonché in Grecia, Germania, Stati Uniti, Spagna.