mercoledì 27 agosto 2014 —  ore 20:45 — Ravascletto / Chiesa di San Matteo

Duo Süssmann & Bakke

Date

Ravascletto è uno dei maggiori poli turistici estivi e invernali della Regione Friuli Venezia Giulia, grazie alla bellezza dell’ambiente circostante e alle piste da sci del monte Zoncolan. Vanta anche la nomina di “Borgo Autentico d’Italia”, grazie alle sue splendide borgate, che hanno mantenuto intatti esempi di architettura carnica. Un luogo ideale per avvicinarsi al mondo dell’artigianato e delle tradizioni locali, dello sport e alla cura del benessere.

PANORAMICA DELLE VETTE
Una strada di oltre 30 km che raggiunge i 2000 m, per un percorso che regala un panorama d’incomparabile bellezza sul gruppo del Monte Coglians.

19/08 FIESTA TAS CORTS
Una tra le feste più autentiche e originali della Carnia. A far da regina a questa Festa nei cortili è proprio la gastronomia, grazie all’infaticabile disponibilità delle donne del paese che aprono per l’occasione le loro case ed offrono ai visitatori antichi piatti e specialità gastronomiche della cucina carnica.

fotografia di Ulderica Da Pozzo

G. F. Handel
Sonata No 4 in Re maggiore

E. Grieg
Sonata No 3 in do minore op.45
Allegro molto ed appassionato Allegretto espressivo alla romanza Allegro animato

J. S. Svendsen
Romanza in sol maggiore op.26

C. Franck
Sonata in la maggiore
per violino e pianoforte
Allegretto ben moderato – Allegro Recitativo-Fantasia: Ben moderato. Largamente con fantasia – Allegretto poco mosso

Michael Süssmann inizia lo studio del violino a 5 anni e si esibisce per la prima volta come solista all’età di 7 anni con l’Orchestra di Bergen in Norvegia. Ottiene la Master Class presso il Royal Conservatoire de Musique in Brussels dove ottiene il primo premio e quindi conclude gli studi presso la Zürich Musikhochschule. Nel 1977, Süssmann entra a far parte della Kristiansand Symphony Orchestra in Norvegia, nel 1980 diventa primo violino della Tromsø Symphony Orchestra. Ha svolto intensa attività di solista e camerista in 22 paese europei, in Asia e negli Stati Uniti. Nel 2010 ha inciso le sonate di Grieg e Tellefsen per la ARENA Records. Michael Süssmann suona un violino Michelangelo Bergonzi di Cremona.

Signe Bakke vincitrice di diversi premi fin da giovanissima, debutta in un recital a Oslo a soli 23 anni; due anni dopo si esibisce da solista con la Oslo Philarmonic Orchestra. Oggi Signe Bakke vanta un repertorio vasto e variegato, ha tenuto concerti in Norvegia, Svezia, Finlandia, Islanda, Gran Bretagna, Germania, Italia, Stati Uniti, Georgia e Azerbaijan. Ha partecipato a vari festival tra cui Ultima, il festival di musica contemporanea di Oslo e il Bergen Festival International. Tiene regolarmente concerti a “Troldhaugen”, la casa di Edvard Grieg a Bergen; il suo primo CD “Grieg: Piano Works” è stato un grande successo e recentemente ne ha realizzato una seconda edizione; in collaborazione con la sorella Turid ha pubblicato il CD “Grieg a quatto mani”; inoltre ha realizzato i CD “Grieg Songs” e “Shadow Songs”. Nel 2011 ha pubblicato il CD “Crystalline”, suonando le composizioni al piano solo della giapponese Karen Tanaka. Dal 1992 insegna alla Grieg Academy, University di Bergen in Norvegia.