sabato 17 agosto 2013 —  ore 20:45

Ampezzo, Voltois / Chiesa dei Santi Rocco e Bartolomeo

Duo Pellegrino — Salcito

maggiori informazioni

Voltois ha origini remote, si pensa addirittura romane e conserva intatte le caratteristiche dell’antico borgo medievale. La struttura abitativa ha mantenuto la classica fisionomia di un tempo, con pregevoli esempi di architettura carnica ancora perfettamente conservati. Si possono ammirare le caratteristiche dimore con arcate e ballatoi fioriti, un’atmosfera unica immersa nel silenzio della natura. Per gli appassionati di ciclismo la strada che porta a Voltois è un ottimo test di salita!

FESTA ALPINA
Nell’ultimo fine settimana di agosto in località Caprizi, vicino al corso del fiume Tagliamento, ricorrono i tradizionali festeggiamenti alpini: in mattinata S. Messa nella cappella di Caprizi e a seguire rancio, musica, pesca di beneficenza, cori e tanta allegria.

PINACOTECA DAVANZO
Ospitata al secondo piano di Palazzo Unfer, la pinacoteca ripercorre le tappe fondamentali della produzione artistica del pittore Marco Tiziano Davanzo.

fotografia di Ulderica Da Pozzo

N. Paganini
Sonata concertata in La magg.
per violino e chitarra
Allegro spiritoso – Adagio assai espressivo
Rondeau: Allegretto con brio scherzando

G. Rossini
Introduzione, tema e variazioni
sul tema del “Mosè”

A. Piazzolla
Invierno porteño – Histoire du Tango –
Bordel Cafe 1930 – Night-Club 1960 –
Concert d’Aujourdhui 1990

ETTORE PELLEGRINO, svolge intensa attività concertistica in formazioni cameristiche e con istituzioni liriche e sinfoniche, sia come spalla che come solista, esibendosi in Italia ed all’estero. In passato, è stato spalla presso l’Orchestra del Gonfalone di Roma e l’Orchestra Regionale del Lazio.
Dal 1993 al 1999 è stato spalla nel complesso I Solisti Aquilani effettuando concerti in Italia, Germania, Spagna, Belgio, Canada, Francia, Stati Uniti, Egitto, Libano, Marocco. Dal 2000 è spalla stabile presso l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e collabora, sempre con il ruolo di prima parte, con l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e con l’omonima Orchestra Filarmonica sotto la guida di grandi interpreti. Ha interpretato “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi con I Filarmonici di Roma, già Orchestra da Camera dell’Accademia di S. Cecilia.
Ha eseguito ed inciso, in qualità di solista, diverse colonne sonore composte dal M° Ennio Morricone, sottola direzione del quale si è esibito in alcuni dei più importanti teatri Europei. Sempre come solista ha eseguito le colonne sonore composte da Luis Bacalov, Nicola Piovani, Germano Mazzocchetti, Franco Piersanti, Paolo Bonvino, Geoff Westley ed altri autori contemporanei. Ha effettuato incisioni discografiche per Tactus, Naxos, Dynamic, Bongiovanni ed Egea. Dal marzo 2010 è membro ufficiale del prestigioso complesso da camera I Musici. Suona con un violino Goffredo Cappa del 1675 proprietà della Fondazione Pro Canale Onlus di Milano.

MARCO SALCITO, è risultato vincitore di premi in importanti Concorsi nazionali ed internazionali fra i quali: i Concorsi Internazionali “F. Sor” di Roma (1° prize), “M. Giuliani” di Bari”(2° prize), “R. Bartoli” di Salon de Provence (2°prize), il “Concorso Internazionale della Scuola Civica “ di Milano (1° prize), “G. Ansalone” di Milano (1°prize), il Concorso Internazionale di Mortola (1° prize). Ha, inoltre, ricevuto riconoscimenti nei Concorsi Internazionali di Gargnano, “Yamashita” di Berlino, “Le Printemps de la Guitare” di Charleroi e “Andres Segovia” di Palma de Mallorca.
È stato ospite di prestigiose stagioni concertistiche come il Festival Nuova Consonanza di Roma, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese, Meisterkonzert di Stoccarda, Stadt Casino di Basilea, la New York University, Amici della Musica di Cosenza, etc. Ha effettuato concerti con diversi gruppi di musica da camera come il Quintetto Italiamusica, il Quartetto Chitarristico Italiano ed il gruppo Rosso Gitano, collaborando con nomi di spicco del panorama concertistico italiano. È stato ospite in veste di solista di numerose orchestre come l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, I Solisti Aquilani, la City Chamber Orchestra of Hong Kong etc. Ha inciso in prima esecuzione composizioni di autori contemporanei italiani per la casa musicale Dongiovanni e RAI Trade. Nel 2007 è uscito il primo CD con sue composizioni edito dalla Violipiano dal titolo “Rosso Gitano”.