giovedì 29 luglio 2010 —  ore 20:45

Ampezzo / Chiesa di San Daniele Profeta

Crux Fidelis

maggiori informazioni

L’edificio è del secolo XVIII con facciata completata in questo secolo. All’interno conserva una serie importante di opere dipinte da Nicola Grassi, gli altari di Giovanni Saidero. La Chiesa è affrescata con dipinti di Giovanni Moro di Ligosullo eseguiti tra il 1938 e il 1940.

CRUX FIDELIS è un affascinante viaggio fatto di musica, immagini, testi recitati. Nato dalle suggestioni esercitate sull’animo del Maestro Luciano Turato dai fatti e le rappresentazioni artistiche della Passione di Cristo, Crux Fidelis è un progetto che si articola attraverso la visualizzazione su un grande schermo di immagini tratte dalla via crucis dell’artista Giovanni Patat d’Artegna.
Le immagini sono introdotte da delle citazioni evangeliche e da affascinanti commenti teologici redatti da Don Dino Pezzetta e Mons. Ivo Belfio, cui seguono dei commenti musicali di grande interesse, composti dal Maestro Luciano Turato. I brani musicali sono affidati al coro a cappella, all’organo solo, a voci soliste e alle voci accompagnate dall’organo, in un susseguirsi di momenti di alta intenstità e dolcezza.
Le sculture realizzate da Giovanni Patat d’Artegna sono rappresentazioni inconsuete delle stazioni della Via Crucis, caratterizzate fortemente da un’interpretazione molto personale, intima, meditata e passionale, nelle quali il dramma viene attualizzato e rappresentato con realismo e concretezza, divenendo così spunto per una riflessione non solo etica ma anche storica e sociale. I testi, profondi e illuminanti, recitati da due attori, si fondono perfettamente con le immagini e la musica, creando un unico corpus in cui lo spettatore si sente condotto per mano attraverso un coinvolgente cammino multisensoriale.

PAOLO PARONI nel corso della sua attività frequenta in pari misura l’opera ed il repertorio oratoriale, la musica antica ed il repertorio sinfonico romantico e contemporaneo essendo costantemente invitato a dirigere diverse e prestigiose orchestre sinfoniche e da camera di livello internazionale, a capo delle quali realizza altresì alcuni CD dedicati alla musica contemporanea. Da menzionare sono, tra gli altri, gli ingaggi presso storiche ed illustri istituzioni quali l’Orchestra Filarmonica Slovena, l’Orchestra della Radiotelevisione di Zagabria, l’Orchestra Filarmonica di Zagabria, la Capella Savaria, nota orchestra barocca presso la quale ricopre dal 2000 l’autorevole ruolo di “Direttore Ospite Principale”.