martedì 02 agosto 2011 —  ore 20:45 — Paluzza / Sala cinema Daniel

Coro Natissa

Date

Paluzza è una rinomata località di villeggiatura, con un impianto di piste per lo sci di fondo, ideali anche per passeggiate ed altre attività sportive nel periodo estivo. I vari percorsi si snodano sia in zone aperte prative che in fitte abetaie di suggestiva bellezza. A monte del paese si ergeva anticamente un sistema difensivo detto Castrum Muscardum. Ad oggi rimane solo la torre Moscarda, costruita verso la metà del Duecento, sede attuale di mostre legate al territorio, che si sviluppano in tre stanze, disposte verticalmente e collegate da una scala interna.

MUSEO DELLA GRANDE GUERRA DI TIMAU
Contiene documenti e oggetti trovati sui campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale. In estate, vengono organizzate delle visite guidate alle fortificazioni, alle trincee e ai camminamenti sui monti della valle.

Dal 12 al 15/08 FERRAGOSTO TIMAVESE
Iniziative folkloristiche, culturali e gastronomiche che culmineranno con le cerimonie religiose. Rassegna internazionale della ricotta di malga e degustazione dei tradizionali “krofn” (cjalcions).

F.B. Mendelsshon
Beati mortui / Periti autem fulgebunt

Liturgia Ortodossa
Blazen muz (per basso e coro maschile)

E. Gustafsson
Salve regina

G. Coral
Ave Maria

O. Dipiazza
Salve regina

G. Puccini
Regina coeli (per soli e organo) / Requiem (per coro e organo)

F. Liszt
Te Deum / Adagio (organo)

G.B. Candotti
Sinfonia n° 6 op.47 (organo) / Magnificat (per soli, coro e organo)

LUCA BONUTTI ha iniziato giovanissimo, a soli 17 anni, la sua attività di maestro di coro contemporaneamente allo studio del pianoforte. Solo un anno dopo è risultato vincitore dell’VIII Concorso nazionale Cori Alpini alle Armi, conseguendo il primo premio assoluto con il coro Brigata Alpina Julia. Le sue esperienze sono in seguito notevolmente maturate, grazie ai periodici corsi di approfondimento e di perfezionamento sotto la guida di docenti di fama internazionale. Tutto ciò gli permette di collaborare attivamente con formazioni orchestrali di ottimo livello affrontando repertori di musica sacra che spaziano da quella barocca a quella contemporanea, nella veste di maestro di coro e, ultimamente, di direttore d’orchestra con un attivo di oltre 600 concerti in Italia e all’estero, numerose incisioni discografiche nonché diversi riconoscimenti e premi ottenuti in concorsi nazionali e internazionali. Queste esperienze gli consentono di affrontare repertori eterogenei con l’esecuzione di opere inedite attraverso la collaborazione diretta di compositori contemporanei. Parallelamente all’attività direttoriale si dedica a quella concertistica con collaborazioni importanti come pianista accompagnatore e solista, conseguendo ovunque unanimi consensi di pubblico e di critica specializzata. È ideatore e direttore artistico dei progetti musicali “L’epoca d’oro della radio” e “Quando la radio…”. Tra le formazioni corali da lui dirette, si ricordano il coro polifonico Claudio Monteverdi di Ruda e il coro Natissa di Aquileia.