domenica 17 agosto 2008 —  ore 20:45

Chiusaforte / Chiesa di San Bartolomeo

Concerto per l’inaugurazione della Chiesa di San Paolo

maggiori informazioni

Eretta nel 1856. Nello stesso anno fu demolita la vecchia chiesa di cui non rimane che il campanile. Aveva uno stile vario e prevalentemente Corinzio. Il campanile unito alla chiesa nella sua parte terminale ricorda i Caduti della prima Guerra mondiale.

DOMENICO ZIPOLI Messa di S. Ignazio
MICHAEL HAYDN Messa in Re maggiore

DELIO CASSETTA dopo gli studi iniziali in flauto traverso si è dedicato alla prassi esecutiva della musica antica frequentando la Schola Cantorum di Basilea e collaborando con musicisti specializzati in questo campo. Successivamente si dedica alla direzione d’orchestra perfezionandosi in Italia (Mario Gusella, Donato Renzetti) e presso i MeisterKurse di Vienna (Karl Osterreicher). Ha seguito inoltre i corsi di fenomenologia‑ musicale con il grande M° Sergiu Celebidache. Nel ‘85 fonda l’Orchestra di Belluno di cui è sempre stato il direttore principale e con la quale ha diretto centinaia di concerti e numerose opere liriche, in Italia e all’estero. Ha diretto inoltre altre orchestre in Italia, Ungheria, Germania, Romania, Stati Uniti. Il suo repertorio comprende le più importanti composizioni‑ del settecento, classiche e romantiche con particolare riguardo alla musica sacra per solisti, coro e orchestra di autori quali Vivaldi, Handel, Bach, Mozart, Haydn, Rossini, Schubert, Cherubini, Beethoven. In campo operistico si è specializzato nell’esecuzione dell’opera italiana del settecento: “Il filosofo di campagna”e “Il mondo della Luna” di B. Galuppi, “Il matrimonio segreto” e “Il Maestro di cappella” di D. Cimarosa, “La serva padrona” di G.B. Pergolesi, “La contadina astuta” di Hasse, “Bastiano e Bastiana” e “Così fan tutte”di W.A. Mozart, “Il barbiere di Siviglia” di Rossini, “Elisir d’amore” di G. Donizetti, “Madame Buttfly” di Puccini. Ha registrato la “Contadina astuta” di Hasse per Kicco Classic, il “Magnificat” di J.S. Bach ed il “Lauda Sion” per solisti, coro ed orchestra di F. Mendelsshon.

CORO DOLOMITI SYMPHONIA Si è formato all’interno dell’Associazione Dolomiti Symphonia. È un coro flessibile sia nell’organico sia nel repertorio ed è composto da cantanti che vantano una notevole esperienza professionale i quali si alternano nelle parti solistiche o corali.