sabato 28 luglio 2012 —  ore 20:30 — Paluzza / Sala cinema Daniel

Carinhoso

Maurizio Di Fulvio Quartet

Date

Paluzza è una rinomata località di villeggiatura, con un impianto di piste per lo sci di fondo, ideali anche per passeggiate ed altre attività sportive nel periodo estivo. I vari percorsi si snodano sia in zone aperte prative che in fitte abetaie di suggestiva bellezza. A monte del paese si ergeva anticamente un sistema difensivo detto Castrum Muscardum. Ad oggi rimane solo la torre Moscarda, costruita verso la metà del Duecento, sede attuale di mostre legate al territorio, che si sviluppano in tre stanze, disposte verticalmente e collegate da una scala interna.

MUSEO DELLA GRANDE GUERRA DI TIMAU
Contiene documenti e oggetti trovati sui campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale. In estate, vengono organizzate delle visite guidate alle fortificazioni, alle trincee e ai camminamenti sui monti della valle.

Dal 12 al 15/08 FERRAGOSTO TIMAVESE
Iniziative folkloristiche, culturali e gastronomiche che culmineranno con le cerimonie religiose. Rassegna internazionale della ricotta di malga e degustazione dei tradizionali “krofn” (cjalcions).

A. Viana
“Pixinguinha” Carinhoso

A. Jobim
Chega de saudade

P. Nogueira
Bachianinha

G. Sumner “Sting”
Fragile

T. Jones
A child is born

M. Di Fulvio
Apple
Romance style
Shaker

S. Wonder
Isn’t she lovely

A. Jobim
A felicidade

C. Velazquez
Besame mucho

Z. Abreu
Tico Tico

H. Arlen
Over the raimbow

Il MAURIZIO DI FULVIO QUARTET è un ensemble che propone un repertorio nel quale confluiscono il jazz nero e latino, il rock e le tinte del classico con un’interpretazione eclettica e pulsante di jazz & pop songs e, allo stesso tempo, elegante e trascinante attraverso il choro brasileiro e la bossa-nova di Tom Jobim. Maurizio Di Fulvio, chitarrista e compositore abruzzese tra i più interessanti ed innovativi dell’attuale panorama musicale, è il leader della formazione che sa coniugare una tecnica solida e una raggiante vena compositiva. Vocalist del quartetto è Alessia Martegiani, che ha studiato a lungo la musica contemporanea e in particolare i ritmi e le sonorità della musica brasiliana, perfezionando la conoscenza del repertorio bossa-nova e samba-cançao. Completano la formazione Ivano Sabatini, contrabbassista esperto e dalla solida preparazione, che passa da accompagnatore a voce solista, e il batterista/percussionista Giacomo Parone, che, con equilibrato senso dell’estetica musicale, sottolinea ogni momento dell’esecuzione con effetti strumentali e particolari trovate ritmiche.