RINO VERNIZZI

RINO VERNIZZI è diplomato in fagotto presso il Conservatorio di Parma con Enzo Muccetti nel 1967, successivamente si è dedicato al perfezionamento del pianoforte con Paolo Cavazzini dimostrando fin primi anni della carriera interesse per la musica jazz, poi abbandonata per dedicarsi totalmente al mondo delle orchestre sinfoniche.

Vernizzi ha vinto numerosi concorsi, ha suonato con diverse delle principali orchestre italiane in particolare, per diversi anni, è stato I fagotto dell’Orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia di Roma. Come solista ha collaborato con direttori come Giuseppe Sinopoli, Carlo Maria Giulini, Kurt Masur, Sir Neville Marriner, Daniel Oren, Daniele Gatti ed è stato in tournée in tutto il mondo.

Suo obiettivo però è sempre stato quello di esplorare tutto lo spettro della musica, curando non solo il filone classico europeo, ma anche impegnandosi fortemente, specialmente nell’ultimo decennio, in altri generi musicali, in particolare il jazz.

I CD incisi con il suo quartetto: Etnoart Jazz Bassoon, Golberg Jazz, Play Bach Paganini, Baby Boom, The quartet seasons, Storie di tango, Jazz Piano Trio e Play Pixinguinha sono stati molto apprezzati dalla critica.

Spettacoli a cui ha partecipato

Gli artisti