MAURO COSTANTINI

Nasce a Palmanova nel 1964.

Intraprende gli studi scolastici e musicali presso la scuola speciale per non vedenti C. Rittmeyer di Trieste.

Prosegue e completa il percorso accademico musicale presso i conservatori di Trieste e di Milano .

Nel 1990 consegue il diploma in pianoforte sotto la guida del pianista Alberto Colombo.

Frequenta, negli anni successivi, i Civici Corsi di Jazz patrocinati dal Comune di Milano.

Studia con i pianisti Sante Palumbo e Roberto Pronzato, con l’arrangiatore e compositore Fabio Jegher e con il critico musicale Maurizio Franco.

Nel 1995 frequenta i Corsi Permanenti di Musica Jazz a Siena.

I musicisti di riferimento sono il pianista Mauro Grossi e, per quanto concerne la musica d’insieme, il chitarrista Battista Lena.

Al pianoforte affianca l’utilizzo dell’organo Hammond del quale approfondisce le modalità esecutive con Alberto Marsico, James Williams e Shirley Scott.

Ha studiato, inoltre, con il leggendario pianista afroamericano Mal Waldron.

Attualmente svolge l’attività di compositore, arrangiatore esecutore e didatta freelance.

A quella di musicista, affianca l’attività di istruttore informatico dedicandosi in particolare all’insegnamento dell’uso del personal computer rivolto ai non vedenti e ipovedenti.

E’ presente in qualità di consulente presso lo sportello informatico per non vedenti e ipovedenti, attivo dal mese di Dicembre 2002 presso la Comunità Piergiorgio di Udine .

Dal 1998 collabora con l’Associazione Disabili Visivi (Roma) per la quale si occupa della redazione della rivista musicale “Pentagramma”.

Spettacoli a cui ha partecipato

Gli artisti