Luis Lanzarini

Diplomato in sassofono all’età di 19 anni con il M° Giampaoletti presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco V.to, ha poi conseguito il Diploma Accademico di II livello con il massimo dei voti e la lode. Ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento (Fermo, Portogruaro, Francoforte, Macerata, Pesaro, Asolo) e master con i più importanti maestri italiani e stranieri quali J. M. Londeix, F. Mondelci, M. Marzi, M. Gerboni, M. Mazzoni, C. Delangle, J. Y. Formeau, V. David.
È risultato vincitore di numerosi concorsi (sei premi internazionali e tre nazionali) e ha ricevuto molti riconoscimenti per merito fra cui tre edizioni consecutive del Premio Cargnello e il premio “I Nuovi Talenti”. Si è esibito con i più importanti nomi del panorama nazionale ed ha suonato sotto le direzioni di prestigiosi maestri. Ha suonato in qualità di primo sassofono con l’Orchestra del Teatro Lirico “G. Verdi” di Trieste, l’Orchestra Filarmonia Veneta, la Philharmonic Orchestra di Bachau e l’Orchestra Regionale dei Conservatori del Veneto. Ha collaborato inoltre con l’Orchestra Italiana di Musica Leggera.

Si è esibito in qualità di solista con la Krasnoyarsk Chamber Orchestra (è stato invitato a tenere il concerto d’apertura dell’anno “Italia in Russia” all’interno del festival Siberia-Italia 2011), l’Orchestra “La Roggia”, l’Orchestra dell’ERSU di Catania, l’Orchestra del Conservatorio “Steffani” e la Nuova Banda di Castelfranco V.to. Fa parte del “MAC Saxophone Quartet”, con i quale ha ottenuto il primo premio in diversi concorsi nazionali ed internazionali di musica da camera. Suona nel ruolo di sax sopranino nella Sax Orchestra diretta dal M° Gerboni. Ha prodotto arrangiamenti per bande, formazioni cameristiche e corali. Gli sono state inoltre dedicate nuove composizioni.

Affianca all’attività di sassofonista quella di direttore ed organista: ha studiato Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio di Castelfranco V.to sotto la guida del M° Libertucci. E’ direttore dell’Orchestra “I Virtuosi della Marca”, dirige l’ensemble di sassofoni del Conservatorio di Castelfranco V.to, il Gruppo Vocale “G. Sarto” di Tombolo (PD) con il quale si è esibito nella Basilica di S. Pietro in Vaticano, ed il coro “Voice in Soul” di Cittadella. E’ docente di sassofono presso l’istituto “Miari” di Belluno (dipartimento provinciale del Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza) e presso il Liceo Musicale “Giorgione” di Castelfranco V.to. Ha all’attivo incisioni discografiche, ha tenuto masterclass e numerosi concerti in Italia e all’estero.nonostante la giovane età, vantano importanti collaborazioni musicali e numerosi primi premi in concorsi nazionali ed internazionali. Hanno studiato e si sono perfezionati con illustri insegnanti come J.M. Londeix, F. Mondelci, M. Gerboni, M. Marzi, M. Mazzoni, J. Sampen, C. Delangle, V. David e J.Y. Formeau Hanno collaborato con orchestre come l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra Giuseppe Verdi di Milano, Orchestra Internazionale d’Italia, Orchestra Sinfonica di Pesaro, Orchestra del Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste, Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, Orchestra Filarmonia Veneta , FVG Mitteleuropa Orchestra. Intensa la loro attività concertistica sia in ambito cameristico che nel ruolo di solisti in Italia (partecipando ad importanti festival come La Biennale di Venezia e il Ravenna Festival) ed all’estero. Il MAC Saxophon Quartet ha ottenuto il secondo posto assoluto (1° non assegnato) al Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “F. Cilea” di Palmi (2010) e il 1° posto all’1° al ‘International Competition Svirel 2011’ in Slovenia (aprile 2011).

Gli artisti