LUCIA PREMERL

Nata nel 1977, inizia lo studio del violino sotto la guida del maestro M. Belli presso il Conservatorio G. Tartini di Trieste. Dopo il diploma, ottenuto nel 2000 presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza, si perfeziona con diversi docenti di fama internazionale, fra i quali R. Zanettovich, G. Gaccetta, E. Porta, A. Miodini, I. Rabaglia, E. Bronzi, A. Semuchuk, A. Vernikov.

Svolge numerosi concerti in Italia e all’estero (Slovenia, Croazia, Slovacchia, Svizzera, Spagna, Portogallo, Francia, Polonia, Messico, Vietnam, Grecia, Turchia, Tunisia, Egitto, Marocco, Singapore, Cipro). Si esibisce come solista in Australia e Cina e collabora con diversi noti direttori d’orchestra, quali T. Severini, A. Loquich, E. Dindo, F. Manara, M. Quarta, P. Rophé, P. Guth, U. Benedetti Michelangeli, E. Bronzi, J. Caballè-Domenech, S. Krilov, G. Pieranunzi, E. Morricone.

Dal 2002 lavora stabilmente come violinista presso l’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia.

Nel 2001 inizia lo studio del canto sotto la guida del contralto L. Vuch Patrignani. Immediatamente si distingue per particolari facilità canore e bellezza di timbro, comprovate dalle critiche positive di pubblico e critica, che la portano, dopo solo un anno di studi, all’attività concertistica. Successivamente si perfeziona con il soprano S. Celotto (con la quale consegue il compimento medio di canto lirico presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza), il baritono C. Desderi (che nel 2006 le conferisce il premio “Bruno Durante” nell’ambito della manifestazione estiva della Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro), il tenore G. Sorrentino e il soprano Y. Takeda. Collabora stabilmente con la pianista Sabina Arru.

Gli artisti