Livia Rado

LIVIA RADO, nata nel 1984, si diploma in canto nel 2005 sotto la guida della madre, Marina Bottacin. Attualmente si perfeziona con Fernando Opa Cordeiro. Dal 2005 frequenta i corsi di perfezionamento di Claudio Desderi presso la Fondazione Musicale S. Cecilia di Portogruaro (Ve) e la Scuola di Musica di Fiesole (Fi). Nel 2007 si laurea con il massimo dei voti e la lode in Lettere Moderne presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Debutta nel 1994 come primo genio in Die Zauberflöte di W. A. Mozart presso il Teatro Comunale di Treviso, diretta da P. Maag. Per diversi anni fa parte dell’ensemble vocale CoroinCanto diretto da Marina Bottacin, con il quale svolge intensa attività concertistica, anche come solista, lavorando con P. Maag, Sonatori de la Gioiosa Marca, H. Shelley. Presso il Liceo Musicale F. Manzato di Treviso, dove si perfeziona con E. Ferrari, canta nel ruolo di Suor Genovieffa in Suor Angelica di G. Puccini, Taumännchen in Hansel und Gretel di E. Humperdink, e Serpina in La serva padrona di G. B. Pergolesi. Ha al suo attivo numerosi concerti con repertorio rinascimentale e barocco. Fa parte dell’ensemble di musica contemporanea l’Arsenale diretto da Filippo Perocco. Nel 2007 ha vinto il Concorso per Giovani Cantanti promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, grazie al quale ha debuttato ne Lo Speziale di F.J.Haydn, con l’Orchestra di Padova e del Veneto, diretta da Claudio Desderi.

Spettacoli a cui ha partecipato

Gli artisti