Gabriella Costa

Gabriella Costa soprano, artista molto versatile e apprezzata per il suo vasto repertorio, si dedica con continuità al repertorio barocco e liederistico, senza però tralasciare l’opera ottocentesca e contemporanea. Gabriella debutta nel ruolo di Gilda in Rigoletto, per poi proseguire con ruoli prestigiosi nei più famosi teatri d’opera tra cui il Teatro Regio di Parma, Teatro La Fenice di Venezia, all’Opernhaus di Zurigo, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Verdi di Trieste, Teatro Bellini di Catania, etc. Nell’ambito del repertorio barocco vanta collaborazioni di prestigio con L’Academia Bizantina di O. Dantone, l’Academia Montis Regalis di A. De Marchi, C. Scimone e i suoi Solisti Veneti, C. Ipata e gli Auser Musici. Frequenti sono anche le sue “incursioni” in ambito contemporaneo e di avanguardia musicale, vantando il debutto di prime assolute di grandi compositori sia italiani che stranieri, tra i quali M. Betta, M. Nyman, S. Rendine, G. Battistelli, etc. La stagione 2014 la vedrà impegnata in: La Clemenza di Tito (Servilia) al Teatro dell’opera di Malta, La Bohéme (Mimì), La Cenerentola (Clorinda), Il Barbiere di Siviglia (Rosina).

Gli artisti