FVG MITTELEUROPA ORCHESTRA

L’ORCHESTRA MITTELEUROPEA è una realtà di recente costituzione. Raccoglie l’eredità delle più recenti orchestre regionali radicandosi nel tessuto sociale del nostro territorio non precludendo collaborazioni e aperture verso i paesi che culturalmente ci sono affini da lustri: il nome infatti è frutto dell’idea di allargare i confini culturali grazie anche al contatto con talenti provenienti da nazione che fanno e faranno parte della Comunità Europea.
La nuova Europa che ha fatto diventare il Friuli Venezia Giulia non più paese di confine ma centrale appunto “mittel”, ci offre l’opportunità di diventare traino di un progetto che affonda radici nella tradizione musicale europea. Le capacità professionali assodate di un gruppo ormai storico di musicisti della nostra regione trovano così un nuovo slancio in un progetto di matrice europea, dinamico e innovativo senza preclusioni verso la “nuova” musica con l’ambizione di diventare un’istituzione musicale di riferimento per l’area mitteleuropea.
Negli ultimi due anni L’Orchestra Mitteleuropea ha partecipato al Mittelfest in occasione del più prestigioso Festival (Galà di danza), alla rassegna Carniarmonie, alla Biennale Musica, al Festival “Le giornate del cinema muto” e in parecchie produzioni del teatro Giovanni da Udine. Recentemente si è esibita all’interno del Festival “ Emilia Romagna Festival” con la partecipazione di Gigi Proietti. Nell’ottica di una costante crescita culturale e dell’ ampliamento del prorio repertorio, ha recentemente portato in scena diversi programmi in ambito operistico.
È stata diretta da Luis Bacalov, Pietari Inkinen, John Axelrod, Ola Rudner collaborando con artisti quali Giovanni Sollima, Lilya Zilberstein, Roberto Cominati, Federico Mondelci.

Spettacoli a cui ha partecipato

Gli artisti