Ferdinando Mussutto

Ferdinando Mussutto è nato ad Udine nel 1976, e si è diplomato con il massimo dei voti in pianoforte all’età di 20 anni presso il Conservatorio Statale di Musica “J. Tomadini” di Udine; successivamente ha frequentato diverse master-class sia per il repertorio solistico che cameristico, perfezionandosi con i Maestri Rattalino, D. Rivera, e con il Trio di Parma. Nel 2001 ha portato a termine il corso di perfezionamento biennale con il M° Andrea Lucchesini presso la Scuola di Musica di Sesto Fiorentino ed i corsi di alto perfezionamento cameristico presso la Scuola di Musica del Trio di Trieste a Duino (TS), sotto la guida dei maestri De Rosa, Zanettovich, Jones e Bronzi, ottenendo il Diploma di Merito.

È stato premiato in vari concorsi nazionali ed internazionali, sia solistici che cameristici, tra i quali il Concorso “C. Togni” di Gussago (BS), il Concorso “S. Omizzolo ” di Padova, il Premio Internazionale “S. Marizza” di Trieste, il Concorso “G. Rospigliosi” di Lamporecchio (PT) ed il Concorso Agimus di Roma. Si è esibito come solista e camerista in Italia, Austria, Germania, Svizzera, Inghilterra, Belgio, Slovenia, Croazia, Spagna, Cina, Paraguay e Venezuela, riscuotendo ovunque consensi di pubblico e di critica. Ha collaborato con numerose realtà musicali del Nord Italia e della Carinzia tra cui l’Ente Lirico “G. Verdi” di Trieste, l’Orchestra “I Pomeriggi Musicali” di Milano, l’Orchestra “Academia Ars Musicae” di Klagenfurt, l’Associazione “CarinthiaArtis” ed il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto (TV), il Coro del Friuli Venezia Giulia, la Daphne Chamber Orchestra di Belluno, l’Estate Musicale Portogruarese e l’Orchestra FVG Mitteleuropa.

Nel 2001 ha registrato due CD per la casa discografica RealSound di Udine, realizzando una prima incisione assoluta con opere cameristiche del compositore tedesco Arnold Schoendlinger. Nel 2009 è stato invitato a tenere un masterclass pianistico presso la Escuela “O. Lopez” di Caracas, mentre nel 2010 gli è stato assegnato il premio “Carinthicum 2010” dall’Associazione Carinthia Artis (Koetschach, A) per l’attività concertistica in Carinzia. Esplora costantemente i generi musicali al dì fuori dell’ambito classico, dalla musica contemporanea alle contaminazioni, e nel 2011 incide per l’etichetta ARTESUONO il CD “Intersections” in duo con il sassofonista Alex Sebastianutto, ottenendo generosi apprezzamenti dalle riviste specializzate del settore.

È uno dei fondatori dell’Ensemble “PIANO TWELVE”, una formazione composta da 12 pianisti che sta riscuotendo notevole successo, e con la quale si è esibito in mondovisione per RAI 1 SPORT.

Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto protagonista assieme ad artisti internazionali tra i quali Annamaria Dell’Oste, Domenico Balzani, Luisa Castellani, Lucio Degani, Domenico Nordio, Marco Gerboni, Massimo Mercelli, Roberto Fabbriciani, il Quartetto Szabò, l’Ensemble Italiano di Sassofoni e la Tallin Sinfonietta.

Gli artisti