Beatrice Orlandi

La pianista Beatrice Orlandi nasce a Milano nel 1982.

E’ ammessa giovanissima al Conservatorio della sua città, il Giuseppe Verdi, e studia nella classe della Professoressa Edda Ponti.

In quegli anni comincia a partecipare a concorsi nazionali e internazionali che le fanno ottenere numerosi premi. Ricordiamo i concorsi più significativi: Concorso Internazionale d’interpretazione shubertiana di Ovada; Concours Musical de France a Parigi; Concorso Nazionale di Racconigi; Riviera della Versilia a Camaiore; Concorso Pianistico città di Pisa; Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale Johannes Brahms di Acqui Terme; Concorso Nazionale Carlo Vidusso a Milano; Concorso Internazionale città di Stresa; Premio di Esecuzione Pianistica A. Scriabin città di Grosseto.

Dopo il diploma conseguito brillantemente a Milano insieme alla maturità musicale, entra al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano. Studia con la pianista argentina Nora Doallo e consegue il Diploma di Perfezionamento con il massimo dei voti e la lode che le consente di proseguire gli studi verso la più alta specializzazione musicale, il Diploma di Solista.

Ha concluso il suo percorso di studi nell’ottobre del 2009 con l’esecuzione del Concerto per pianoforte e orchestra di L. van Beethoven N 3 op. 37 in do min, con l’orchestra della Svizzera Italiana (l’OSI) nell’auditorio RSI a Lugano sotto la direzione del Maestro Marc Kissoczy.

Sempre al Conservatorio della Svizzera Italiana consegue il Diploma di Pedagogia Musicale con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida del Maestro R. Braccini.

Ha avuto l’opportunità di conoscere e collaborare con musicisti del calibro di Robert Cohen (violoncellista inglese, con il quale ha eseguito il quintetto di Brahms), P. G. Bernasconi (direttore di musica contemporanea che la fa partecipare a diverse produzioni della manifestazione Tra Novecento e Presente, tenute all’auditorio RSI di Lugano).

Nel 2008 incide il suo primo cd da solista per la casa discografica Hit Record-Studio Classic con musiche di Bach, Brahms, Händel, Granados e Ravel.

Ha un’intensa attività concertistica sia da solista sia in formazioni cameristiche. Ha tenuto numerosi concerti in Italia e Svizzera ma anche in Francia e Inghilterra; lo scorso settembre ha tenuto un recital a Grosvenor Chapel, Londra.

Dal 2009 forma duo stabile con la violinista Valentina Danelon, con la quale ha tenuto concerti in Svizzera e in Italia per importanti festival. Insieme hanno frequentato i corsi di musica da camera al Conservatorio di Lugano con i Mestri R. Cohen, V. Gradow, N. Doallo, P. Masi e C. Chiarappa.

Attualmente frequentano la Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste, con i Maestri D. De Rosa, M. Jones, R. Zanettovich e E. Bronzi.

Gli artisti