Alpe Adria Kammerphilarmonie

ALPE ADRIA KAMMERPHILHARMONIE – MASTERCLASS EUROPA ASIA 2008 L’Orchestra col suo nucleo originale di soli archi si è costituita nel maggio del ‘03 sotto il patrocinio della Regione Carinzia, del Comune di Kötschach-Mauthen, di Via Iulia Augusta Musik ovvero il Festival Internazionale tra Carnia (Italia/Friuli) e Valle del Gail e della Drava (Austria/Carinzia). La sua presenza per i concerti inaugurali del Festival (presso la Sala della Municipalità di Koetschach, il palcoscenico all’aperto del Castello di Obedrauburg e in Friuli ) si affianca a inviti straordinari per Festivals come quello di Napoli (Festival Bellini), Verona (gemellaggio con il Tirolo), Klagenfurt (Auditorio della Siemens), Cremona (literia e musica antica) e ultimi a Milano (per il Comune e gli Amici della Musica) e a Enomonzo per Carniarmonie. Si avvale per le prime parti della presenza del Quartetto d’Archi Szabo, che ha celebrato recentemente i suoi 30 anni di attività e si riconduce alla grande scuola cameristica di Sandor Vegh. Ora, appunto con la scuola di Attila Szabo, il complesso integrato da giovani strumentisti e da docenti ungheresi ed europei prosegue idealmente l’attività della Alpen Adria Kammerphilharmonie. L’Orchestra rinnovata è un ideale ponte con strumentisti e giovani provenienti da tutta l’Asia (predominanza dalla Cina) e si esibisce in Festival quali quelli di Perugia, Cremona, Venezia e nei centri austriaci ed europei. La sua produzione per il ‘08 presenta la vincitrice del Premio Carinthicum (nato in Carinzia proprio con Carinthia Artis e i Comuni organizzatori), una violoncellista cinese Ma Li‑Nanjing, proveniente da Shangay, di assoluto prestigio e considerata nel mondo ai massimi livelli.

Spettacoli a cui ha partecipato

Gli artisti